apertura di società srls per la gestione di immobili in locazione – domanda dei visitatori

affitti di case, locazioni commerciali, srls
apertura di società srls per la gestione di immobili in locazione – domanda dei visitatori
affitti di case, locazioni commerciali, srls
Domanda
buongiorno,
io e la mia collega siamo dipendenti a tempo pieno (40 ore a settimana) a tempo indeterminato di un’azienda privata – stiamo valutando di aprire un’azienda e vorrei parere circa la conformazione che dovrebbe avere.
avremmo pensato ad una srls – ci occuperemmo di gestire immobili tramite affitti brevi sulla citta di … (omesso)
vorrei sapere che costo ha apertura srls e se e’vero come ho letto che avendo un lavoro prevalente non dovremo pagare gli oltre 3000 mila euro di inps all’anno che solitamente si mettono in conto
inoltre a quale regime fiscale fare riferimento: entrambi singolarmente abbiamo un reddito lordo inferiore a € ….(omesso)
un’ultima domanda: la srls ha obbligo di contabilita’ ordinaria – dalla sua esperienza a quanto ammonterebbe mediamente il costo di un commercialista annualmente per tenere contabilita’ ordinaria? (una stima)
risposta
Buongiorno per svolgere attività di gestione di immobili con ciò intendendo locazioni brevi si deve avere il requisito di agente immobiliare. Per la srls (anche per srl) basta che una sola persona abbia tale requisito e viene nominato preposto per l’azienda.
Per la costituzione srls i passaggi sono i seguenti : preparazione e registrazione atto costitutivo 350 €, iscrizione camera di commercio 320 €, pagamento tassa di concessione governativa 309,87 €, bolllature libri sociali 150 € e attivazione oggetto sociale 130 € per un totale di 1259,87 € tra spese e commissioni.
Nel caso di lavoro a tempo pieno l’inps esonera dall’iscrizione dei soci lavoratori alla gestione commercianti.
La srls ha lo stesso regime fiscale delle normali srl : 24 % di IRES sul reddito annuo lordo (ricavi – costi di competenza) + IRAP.
Il regime contabile obbligatorio (obbligatorio anche per srl ) è quello ordinario quindi si prevederà tenuta contabilità IVA, fatture e movimenti finanziari con preparazione e deposito bilancio secondo IV direttiva CEE a giugno dell’anno successivo a quello di riferimento.
La srls rispetto alla srl differisce solo per alcuni elementi : costo al momento dell’apertura superiore (anche 1200/1500 € in più) per la srl (per intervento del notaio) ma poi la srls ha un capitale sociale di solito esiguo e potrebbe essere utile un significativo capitale sociale in caso di richieste di finanziamento da presentare presso istituti bancari.
In caso di aumenti di capitale poiché la srls non può andare oltre 9999,99 € si deve andare dal notaio per operare una trasformazione da srls e srl con evidenti aggravi di spesa per il notaio. A quel punto alcuni reputano conveniente costituire direttamente la srl.
A voi spetta la valutazione rispetto agli scopi, progetti e prospettive per il futuro. Per il resto la srls non porta vantaggi fiscali rispetto alla srl.
Per avere vantaggi fiscali si devono aprire ditte individuali con regime forfetario. 
Per i costi inviare una richiesta di preventivo  CLICCA QUI
Per altre informazioni sul regime forfettario CLICCA QUI
Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.