Come deve essere compilata la ricevuta con ritenuta d’acconto o altra tassazione?? Domanda di un utente da whatsup

 

 

 

Domanda

 Buongiorno Le scrivo per una consulenza gratuita come pubblicizzato nel vostro sito…… Ti spiego subito….. Io sono un privato che svolge saltuariamente dei lavori occasionali… Questa volta il committente è un tribunale di Roma che richiede lo svuotamento di un box posto a sequestro….. do per scontato che dovrei lasciare una ricevuta Ma questa ricevuta Come deve essere compilata con ritenuta d’acconto o altra tassazione?? devo apporre una marca da bollo poiché il corrispettivo è di oltre €77?? devo compilare io il modello F24 per il pagamento della rispettiva Imposta da applicare?

Risposta

Lei deve emettere una nota per prestazione occasionale di servizi con numerazione in anno solare. Trattandosi di nota di prestazione occasionale di servizi la marca da bollo da 2 € va apposta sulla ricevuta che consegna e solo se l’importo del corrispettivo al lordo della ritenuta (cioè inclusivo della ritenuta) supera i 77,47 €. Poi la ritenuta è il 20 % del compenso (si devono escludere dall’imponibile per calcolo ritenuta i rimborsi delle spese da lei sostenute eventualmente e che addebita al committente). Esempio 1000 € di compenso – ritenuta 200 € = 800 € importo da pagare. I 200 € vanno versati con modello f24 e codice 1040 inserendo i dati fiscali del sostituto di imposta che è il tribunale di Roma : poiché deve pagare il tribunale di Roma saranno loro a compilare il modello f24 e a pagarlo. Il modello f24 va compilato cosi : dati fiscali sostituto di imposta codice 1040 anno e mese di pagamento prestazione occasionale importo (200 € per esempio) e poi si paga.

 

Domanda

Quindi stringendo in concreto quello che lei mi ha scritto io mi devo solo occupare del lavoro ed ovviamente intestare al tribunale la nota di PRESTAZIONE occasionale…….. credo oltre nella nota possiamo anche aggiungere che il corrispettivo ovviamente verrà effettuato tramite bonifico bancario…. Vi rammento che la rispettiva ricevuta dovrà essere scritta e consegnata per legge nel momento in cui avrò ricevuto il pagamento della prestazione effettuata……. Nel frattempo rimango a disposizione in merito alle vostre esigenze burocratiche- amministrative

 

Risposta
È così. Certo se lei riceve pagamento tramite bonifico bancario la ricevuta di prestazione occasionale deve avere data coincidente con la data di bonifico. Al massimo si emette nota di prestazione occasionale con data antecedente al pagamento e poi si firma per avvenuta quietanza.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.