Informazioni per denuncia di successione per immobile e liquidità

successioni ereditarie

Informazioni per denuncia di successione per immobile e liquidità

domanda di un utente su facebook.

 

successioni ereditarie
le successioni

 

Domanda

I miei genitori in comunione di beni e sposati dal 1955 con 5 figli, tutti maggiorenni e che vivono altrove. Nel mese di ottobre scorso mio padre e’ deceduto a 89 anni. Loro hanno abitazione in cui abitano di proprietà di entrambi ed un conto corrente cointestato con un saldo di 50 mila euro. Tanto premesso, ci e’ stato detto che sia per l’ abitazione che per la somma in banca la successione avviene con questo criterio, 50% a nostra mamma, mentre il restante 50% viene suddiviso con 1/3 a nostra mamma e il restante diviso tra noi 5 figli ( fratelli e sorelle). Mentre invece in internet ho trovato notizie diverse, cioè che la suddivisione avviene con 1/3 a nostra mamma e i 2/3 a noi figli, senza menzionare prima quel 50% . Le chiedo quindi gentilmente di voler delucidarmi in merito. La ringrazio molto.”

 

Risposta

“Buongiorno in merito a quanto richiesto le quote in caso di coniuge superstite e figli sono le seguenti: 1/3 coniuge e 2/3 diviso tra i figli. Poi se sua madre ha residenza sull’immobile si accede a imposte agevolate per denuncia di successione. Per denaro per l’importo indicato non ci sono imposte da pagare. Se non ci sono problemi tra di voi si può presentare denuncia di successione e volture senza passare dal notaio per accettazione eredità. Denuncia di successione e volture catasto sono atti concludenti e valgono come accettazione eredità. Se le occorre altro mi faccia sapere.

Commercialista online si occupa di successioni e volturazioni e se occorre anche interventi da notai. Mi faccia sapere. Saluti. Dott. Gatti Domenico”.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.